Seguici su
Cerca

Coronavirus, Conte: «Aperti solo alimentari e farmacie, garantiti i trasporti»

Pubblicato il 11 marzo 2020 • Comune

Il presidente del Consiglio annuncia nuove misure per contenere il contagio

"Disponiamo la chiusura di tutte le attività commerciali di vendita al dettaglio, ad eccezione di negozi di alimentari, di farmacie e parafarmacie.

Non è quindi necessario fare alcuna corsa per acquistare cibo.

Chiudiamo negozi, bar, pub e ristoranti, lasciando la possibilità di fare consegne a domicilio.

Chiudono parrucchieri, centri estetici, servizi di mensa che non garantiscono la distanza di sicurezza.

Nelle attività produttive, bisogna incentivare lo smart working, le ferie, i permessi retribuiti.

Industrie e fabbriche potranno continuare a produrre, a condizione che assumano protocolli di sicurezza adeguati.

Restano garantiti i trasporti e i servizi di pubblica utilità”.

Così il premier Giuseppe Conte annuncia ulteriore misure restrittive volte a contenere il contagio del coronavirus.

In allegato il DPCM 11 marzo 2020

DPCM 11marzo2020

Allegato formato pdf


Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?
1/2
Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?
1/2
Vuoi aggiungere altri dettagli?
2/2
Inserire massimo 200 caratteri
È necessario verificare che tu non sia un robot